Excite

Will.I.Am a ruota libera

Rapper, produttore discografico e soprattutto fondatore dei Black Eyed Peas. Will.I.Am ha le idee chiare sulla situazione attuale della musica e, in occasione del Nokia Remix a Londra, ha rilasciato un’intervista.

L'innovazione della musica digitale è stato certamente il passo più importante nel settore discografico.

"Mi ricordo quando da ragazzino andavo nei negozi, toccavo questi album, vedevo queste copertine e volevo quegli oggetti! - ha raccontato Will.I.Am - Mi ripetevo: "Un giorno firmerò un contratto discografico e farò un disco come questo". Il mio sogno si è realizzato. Ma quegli oggetti erano particolari. Tipicamente erano album con una dozzina di brani da quattro minuti ciascuno. Perché li facevamo così? Perché quello era il limite fisico di capienza per il supporto di vinile. Perché le interruzioni pubblicitarie alla radio richiedevano una determinata brevità per i brani. E così è nato un format che è durato per molti decenni, poi ereditato dal CD, meno cartone più plastica. Ma mi chiedo: oggi ha ancora veramente senso per un artista concepire la sua opera come una serie di album, di collezioni finite e limitate di canzoni? Credo di no. Credo che questo sia il periodo storico in cui dobbiamo prendere atto dei cambiamenti e di conseguenza ridefinire il concetto stesso di canzone".

Per appoggiare Barack Obama alla corsa alla Casa Bianca, Will.I.Am ha realizzato pochi mesi fa il brano "Yes We Can", basato sullo slogan di Obama e con un videoclip a cui hanno preso parte molti personaggi dello star system. "Nessuno mi ha chiesto di produrre quel pezzo e quel video. L’ho fatto spontaneamente ed esclusivamente per Internet. L’idea era quella di supportare una campagna politica attraverso una canzone, perché la canzone, in quanto musica, è interazione pura, è uno strumento capace di aggregare e coinvolgere la gente, è un’esperienza da condividere per definizione. Il concept era semplice: partendo da un discorso di Obama, intorno al sample di qualche frase chiave ho costruito la canzone e l’ho corredata da un video originale, basilare. Poi quella canzone, che era nata proprio per essere condivisa gratuitamente, ha generato quello che speravo: interazione e coinvolgimento da parte della gente, che abbiamo messo in condizione di caricare online i propri interventi e contributi, diventando parte del brano e del video stesso, trasformatosi in un mosaico".

Guarda le immagini tratte dal video "Yes We Can""

Un successo dimostrato anche dalle statistiche di Viral Video Chart: "Yes We Can” è il video di maggior successo online con oltre 18 milioni di contatti.

E riguardo i suoi Black Eyed Peas? Il gruppo, ha spiegato Will.I.Am è sempre a lavoro: "Stiamo registrando il nostro nuovo disco qui a Londra, poi andremo a casa a mixarlo e uscirà il prossimo anno. Sarà realizzato in maniera tradizionale con la casa discografica ma, proprio come per "Yes We Can", avrà estensioni ulteriori e gratuite. Sarà un album a cui la gente potrà connettersi e con cui vorrà interagire".

Video "Yes We Can" – Will.I.Am

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017