Excite

Woodstock: il festival a ferragosto 2014 festeggia i suoi 45 anni

  • youtube

Nel giorno di ferragosto, il Festival di Woodstock, festeggia la tre giorni musicale che è entrata nella storia dopo la sua prima incredibile edizione avvenuta in quel lontano 15 luglio del 1969. Sono passati 45 anni dal giorno in cui, quello che doveva essere un semplice evento di provincia, diventò senza preavviso uno di momenti più alti della musica rock dal vivo e simbolo di un'epoca.

Guarda le foto dei grandi cantanti morti a 27 anni da Jimi Hendrix a Jim Morrison

Il Festival di Woodstock era nato come una fiera delle arti e della musica, un eveto di provincia che finì per unire più di 400.000 persone e trentadue musicisti del calibro di Jimi Hendrix, The Who, Creedence Clearwater Revival, Santana, Janis Joplin, Jefferson Airplane, Grateful Dead, Joe Cocker, che all'epoca erano tra i più famosi nel mondo del rock e che, dopo Woodstock, diventarono leggende della musica. All'epoca gli organizzatori del Festival di Woodstock, che prende il nome dalla città nella contea di Ulster, dove si tenne per la prima volta l'evento, non avrebbero mai pensato di accogliere così tante persone, che per tre giorni festeggiarono a ritmo di musica e celebrando la cultura hippie, molto diffusa all'epoca.

Il Festival di Woodstock passò alla storia anche per l'uso massiccio di droghe assunte dal pubblico e anche dagli artisti, che celebrarono il motto dei “Three Days of Peace and Love”,tre giorni di pace e amore, fumando e lasciandosi trasportare dalla musica e dalla LSD. I grandi assenti del Festival di Woodstock del 1969 furono John Lennon e i Beatles, Bob Dylan, che rimase al capezzale di uno dei suoi figli malati, i Doors, che vivevano un periodo turbolento a causa delle esibizioni di Jim Morrison dal vivo che erano ritenute oscene, i Led Zeppelin che si trovavano in tour per l'estate, e Frak Zappa con i The Mothers of Invention che rifiutarono l'invito degli organizzatori.

In questi giorni sul sito ufficiale del Festival di Woodstock si sta celebrando il ricordo di quello che, per molti, è stato un evento unico nel mondo della musica e che, oggi, richiama ancora moltissimo pubblico, grazie anche al mito che si è creato attorno al festival e ad una intera generazione artistica e di costume. Ogni dieci anni dalla fatidica data del 1969 viene riproposto un festival omonimo che ospita sempre nuovi artisti del panorama musicale e vecchie glorie di Woodstock, diventando anche uno specchio del mondo che cambia ,da quel giorno quando i “figli de fiori” riempirono un'intera vallata con i loro canti e le loro speranze di una rivoluzione culturale che non arrivò mai.

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017