Excite

X Factor 3, Mara Maionchi furiosa perde gli Horrible Porno Stuntmen

La seconda puntata del prime time di X Factor 3 è stata caratterizzata dalle imprecazioni di Mara Maionchi, che alla fine della prima manche, quando le sue Yavanna sono finite in ballottaggio, è esplosa in urla e imprecazioni mandando a quel paese chiunque.

Guarda il video di Mara Maionchi furiosa

Vai allo Speciale su X Factor 3

In particolare se la prende con il pubblico il quale è accusato di non essere mai pronto per le novità. Da 40 anni che fa questo mestiere ed è sempre stato così, gli artisti particolari e bravi fanno fatica a venir fuori. "Loro hanno la possibilità di essere un’artista nuovo, cazzo, e questa cosa mi rompe i coglioni! Mi incazzo, mai una novità, mai mai mai… vaffanculo". Questa rabbia si trasforma ben presto in lacrime subito consolate dai suo colleghi e da Gaudi.

Guarda i video delle esibizioni della seconda puntata

Vota il tuo preferito

L'appassionata Mara ravviva una serata che è stata caratterizzata da due manche, nella prima si è esibita Sofia Xefteris con “Ma il cielo è sempre più blu” di Rino Gaetano, la quale ha scatenato un battibecco tra Morgan e la Mori accusata di incutere timore nei ragazzi e il cantautore registra la grande voglia della ragazza di esprimersi e afferma "Nonostante Claudia Mori ci sei riuscita".

Sul Palco sono poi saliti: Marco Mengoni con “L'amore si odia” di Noemi e Fiorella Mannoia, ottima esibizione anche questa volta, Luana biz con “Human” dei Killers, sono sembrati molto confusi, Damiano Fiorella con “Un senso” di Vasco Rossi accusato un pò da tutti di non appartenere al mondo di Vasco, inoltre il ragazzo si è reso protagonista di un duello virtuale con Morgan per competere all'assegnazione del "più bello di X Factor".

Silver ha cantato in modo un pò anonimo “Faith” di George Michael, le Yvanna si sono esibite in un raffinata ed efanescente interpretazione di “Teardrop” dei Massive Attack. Quest'ultime finiranno al ballottaggio con le imprecazioni della Maionchi.

Prima dell'inizio della seconda manche si sono esibiti i Simple Minds che hanno trascoros il pomeriggio con i ragazzi nella sala prove. Tra le esibizioni di questo gruppo degne di nota quella di Chiara Ranieri con “Forbidden Colors” di Sylvian & Sakamoto, in un'atmosfera giapponese è riuscita ad emozionare tutti e anche gli A&K con “The sound of silence” di Simon & Garfunkel sembrano aver trovato la chiave per la loro unione artistica. Francesca Ciampa dopo molte difficoltà si è esibita con "Dammi solo un minuto" dei Pooh, una versione allegra e rinfrescante, Ornella Felicetti, anche lei ha cambiato pezzo all'ultimo momento, si è esibita con "Luce" di ELisa e infine gli Horrible Porno Stuntmen con “Torpedo blu” di Giorgio Gaber non hanno entusiasmato infatti finiscono in ballottaggio.

Morgan li elimina ma Claudia Mori, a cui probabilmente hanno spiegato come funziona il gioco, elimina le Yavanna solo per dare a Mara la possibilità di scegliere e la Maionchi salva le ragazze ma le avverte le toglierà le orecchie, le allontanerà dla loro mondo fantastico perchè al momento è un ostacolo e non le fa arrivare al cuore del pubblico.

Guarda il video di Mara Maionchi furiosa

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017