Excite

X-Factor, fuori Giacomo tra le lacrime

La terza puntata del talent show ha riservato colpi di scena, un grande ospite, un’eliminazione prevista e tante polemiche. Lo show si è aperto all’insegna della grande musica e di un ospite internazionale di grande successo: Seal, che ha presentato il suo ultimo singolo.

Vai allo speciale X-Factor - Vota il tuo preferito

Dopo questo momento di alta televisione è partita la gara con la diatriba, non ancora risolta, della scorsa settimana sull’eliminazione di Elisa Rossi. Simona Ventura è stata di nuovo attaccata per la sua scelta, ma ognuno ha i propri gusti e a lei piacciono i Farias.

La prima manche ha visto come protagonisti un Ambra Marie Facchetti senza voce che ha cantato “Ti sento” dei Mattia Bazar. Una canzone pop in italiano che lei ha interpretato alla sua maniera, il rock. Sul palco arriva un’altra donna, influenzata (pare ci sia un virus in giro) Noemi, ancora una volta in stile “figli dei fiori”, sembra che arrivi da Woodstock come il brano assegnatole da capitan Morgan "Somebody to love" di Jefferson Airplane.

L’attesa e le polemiche, però, sono tutte per loro i Farias, tra quale collocazione discografica e se meritano il posto ad X-Factor è tutto un susseguirsi di battibecchi tra i giudici, ma Mara Maionchi assicura che ha trovato la loro strada. Il gruppo si esibisce con la "La donna cannone" di Francesco De Gregori, migliorando le loro performance precedenti.

Infine arrivano Serena Abrami e Matteo Beccucci, due grandi voci che si sono esibiti rispettivamente con "Chasing Pavements” di Adele e "Starman" di David Bowie. Mentre la prima paga la sua poca esperienza sul palco, anche se ha una voce molto bella, il secondo ha una personalità incredibile e una capacità d’interpretazione come pochi.

È il momento del primo escluso e la sorpresa è che al ballottaggio finirà Ambre Maria, Simona Ventura commenta “accettiamo il giudizio del pubblico sovrano”.

Si parte con la seconda manche arriva Enrico Nordio con "Jump" dei Van Halen nella versione di Paul Anka, lo stanno trasformando in un crooner, un cantante confidenziale come quelli statunitensi che interpretano motivi popolari swing. È il turno di Giacomo Salvietti, poco intonato e troppo giovane per stare sul palco, infatti la sua interpretazione di “Bruci la città” di Irene Grandi non è molto positiva. Le S.O.S., invece, stupiscono, nel senso che stanno percorrendo una nuova strada, meno appariscente e più sostanziosa, che piace ai giudici. Buona la loro versione di All Around The World di Lisa Stansfield.

Sul finale arrivano le esibizioni migliori Daniele Magro con "Closer" di Ne-yo e The bastard sons of Dioniso con una canzone in italiano, arrangiata da soli, "Un ragazzo di strada" de I Corvi: sono davvero bravi e il diamante grezzo della squadra di Simona probabilmente si aggiudica la migliore performance della serata.

Si va alla terza eliminazione e in ballottaggio con Ambra Maria va Giacomo, chissà se questi due ragazzi, del gruppo 16-24, hanno pagato per le polemiche suscitate dal loro capitano Simona Ventura. Sta di fatto che Morgan ci ha messo una pietra sopra, perché dopo che la Maionchi ha eliminato Giacomo anche lui elimina il ragazzo. Per l’eclettico giudice a X-Factor deve vincere la musica e non le strategie e Ambre Marie ha molto talento e merita di restare.

La serata è lunga e c’è anche da aspettare una nuova entrata. Ogni capitano ha selezionato un nuovo concorrente ma sarà il pubblico a decretarne l’ingresso. I candidati sono Iris, di 16 anni, con ”Listen di Beyoncé”, i Retroscena con “Sweet Dream” e Andrea, con “Amore caro, amore bello”. Il pubblico incredibilmente decide che ad entrare sarà Andrea, un personaggio incredibile, anormale, un po’ fuori dal mondo, vedremo cosa farà nelle prossime puntate.

Eliminazione di Giacomo

Esibizione di Seal

Performance di Daniele Magro

Il nuovo acquisto di X-Factor: Andrea

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017