Excite

Yeah Yeah Yeahs - Show your bones

Etichetta: Interscope - Voto: 7
Pezzo migliore: Way Out, Golden Lion

Ammettiamolo! Stavamo tutti qui col ditino puntato, in attesa del secondo disco di Yeah yeah yeahs, per poter finalmente verificare se quello che cera di buono nellesordio di tre anni fa fosse il lavoro di una clamorosa rock band di giovanissimi oppure il frutto di una buona campagna promozionale su un vero e proprio bluff Chi propendeva per la seconda ipotesi dovrà ficcare la coda tra le gambe e battere in ritirata per poi ammettere che Show your bones è il disco di una band che probabilmente ce ne farà sentire delle belle nei prossimi anni.


Grande maturazione, produzione elegante senza essere scioccamente patinata, in favore di una composizione fluida e poppeggiante che ammicca a destra e a manca (dai Blonde Redhead fino a Siouxsie and The Banshees) senza trascurare mai un tocco personale che deborda e s'impone con una scintillante calibratura.
E' un disco che, come recita il titolo, non si vergogna di mostrare l'ossatura della musica cui YYY si ispirano, sviluppando i temi cari al rock'n'roll degli ultimi 30 anni con devozione e puntualità.
Anche la voce di Karen O addolcisce le acidità degli esordi e si presenta meno adolescenziale al servizio di canzoni sicuramente meno estreme, indirizzate a qualche presenza a Top Of The Pops.
Se l'iniziale Golden Lion ricorda in certi passaggi la Siouxsie di Hong Kong Garden, Penomena e Turn Into fanno rispettivamente pensare a Patti Smith e Chrissie Hynde . Questo, sia ben chiaro, senza mai che il prodotto risulti convenzionale o (peggio) inconsistente.
Tra le note si sentono la passione e il mestiere che questi ragazzi, nonostante la giovane età, sono stati in grado di maturare in tre anni di tour, concerti, contatti e confronti con il mondo della discografia. Anni che li hanno portati ad essere tra le band più quotate del pianeta e che, anziché farli cadere nel tritacarne dell'industria musicale come molte band recenti, ha dato loro la forza di confezionare un disco che, tra taglienti pezzi garage e strizzate d'occhio all' art-rock intellettuale, non è intimorito dalla possibilità di diventare un best seller della musica pop.

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017