Excite

Yo La Tengo - I am not afraid of you and i will beat your ass

I Am Not Afraid of You and I Will Beat Your Ass

Etichetta: Matador  -  Voto: 5,5
Brano migliore:Pass the hatchet I think I'm goodkind

Ritorno sulle scene per  Yo La Tengo a tre anni da "Summer sun".

Il trio di Hoboken, senza grandi sconvolgimenti o sorprese, ci consegna un lavoro dal contenuto senza infamia e senza lode che ripone nel bizzarro titolo ("I Am Not Afraid Of You And I Will Beat Your Ass") lunico rimando alla vena caustica e ironica che aveva caratterizzato la loro opera fino ad ora.

di Joyello

La scaletta, piuttosto variopinta, si dipana tra rimandi alla psichedelia beatlesiana di Revolver e il rumorismo sonico dellhard core newyorkese degli anni 90 portando a casa una lista di brani che, seppur degni del nostro rispetto, risultano un po svigoriti da un eccesso di ricercatezza davvero superfluo. Lapertura affidata alla suite "Pass the hatchet, I think I'm goodkind" è, in questo senso, un perfetto condensato di quello che lintero album rappresenta: noise-rock psichedelico di grande scuola e di attenta intensità che ha però il difetto di apparire un po troppo artificiale.

Così tutto il resto dellalbum che, a differenza di quanto operato dai maestri Sonic Youth con Rather Ripped, cerca di giocarsi la carta del pop senza riuscire a trovare mai il coraggio di buttarcisi fino in fondo.

Rimane questibrido che, intendiamoci, non è per niente da buttare, ma, a fine corsa, lascia un po damaro in bocca.

Oltretutto la durata totale del CD mette a dura prova anche i fan più accaniti che sicuramente avrebbero potuto rinunciare ad almeno quattro delle quindici tracce, magari scelte tra le disadorne scorrerie strumentali.

Un disco che fa arrabbiare, poiché non soddisfa e non scontenta. È lalbum di routine di un vecchio gruppo underground dallentusiasmo esaurito che, grazie ad una indiscutibile dote creativa, insiste su terreni già percorsi adagiandovisi con spossante reiterazione.
Il nostro rispetto per loro ci impone di perdonarli e, con grande deferenza, rimandiamo le lodi al prossimo album.

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017