Excite

YouTube, presto videoclip musicali ad hoc

La mutazione avanza irrefrenabile. Dopo le polemiche - e le onerose cause giudiziarie - con centinaia di artisti, major discografiche ed emittenti televisive che hanno caratterizzato la giovane esistenza di YouTube, la piattaforma di video-sharing più ricca del mondo fondata dal mitico trio ex PayPal Chad Hurley, Steve Chen e Jawed Karim, la corsa alla professionalizzazione dei contenuti del portale appare evidente. E rischia di mutare non di poco la natura del mezzo, diminuendo l'importanza dei cosiddetti user generated contents

Non solo videoclip e prodotti audiovisivi di ogni genere messi a disposizione della community, grabbati dalla rete, dalla tv oppure confezionati dagli stessi utenti. E non solo canali personalizzati per personaggi famosi, emittenti o case di produzione del cinema e della musica. Pare infatti che YouTube si stia ponendo il problema dell'originalità e professionalità: la società punta infatti ad arricchire il suo infinito contenitore inserendo fra i videoclip filmati professionali realizzati su misura da un partner di grosso rilievo, la William Morris Agency. Si tratta della più potente agenzia artistica statunitense con sedi anche nel vecchio continente e che vanta fra i suoi assistiti decine fra attori hollywoodiani, star della musica pop-rock e hip-hop. Solo per fare qualche nome: dai Rolling Stones a Britney Spears passando per Fatboy Slim, Killers, Eminem, Kanye West, 50 Cent e via elencando.

Il contratto non è ancora stato firmato ma, assicura il New York Times, l'accordo è ai passi finali. Un fatto importante perché segna una delle prime trattative in ambito esclusivamente online, nella quale insomma si parla di contenuti originali per il videosharing e non di diritti secondari: ormai YouTube tratta alla pari, quale committente, delle emittenti televisive e delle major del cinema, dalle quali ha attinto materiali per quattro anni. Le linee guida garantirebbero agli artisti una quota di proprietà sui video creati per YouTube e alla società proprietaria della piattaforma, Google, nuovi e considerevoli potenziali incassi.

musica.excite.it fa parte del Canale Blogo Entertainment - Excite Network Copyright ©1995 - 2017